STUDIARE PER L’ESAME finale

Studiare il vino in vista dell'esame da sommelier

5 consigli pratici per imparare al meglio il mondo del vino

Considerando che la nostra giornata è composta da 24 ore, e gran parte di essa la spendiamo soddisfando i nostri bisogni primari (dormire, nutrirsi, lavorare, trascorrere del tempo con i nostri cari e molto altro), ci accorgiamo che disponiamo di un numero davvero limitato di ore per alimentare la nostra conoscenza del mondo vitivinicolo.
Dunque, Become Somm ha voluto mettere, a tua disposizione, 5 consigli testati che, personalmente, mi hanno permesso (e mi stanno permettendo tutt’ora) di apprendere efficientemente e velocemente qualsiasi concetto che riguardi la figura del sommelier;   

INDICE

1. Studia qualsiasi paragrafo suddividendolo per blocchi​

Considerando che la nostra giornata è composta da 24 ore, e gran parte di essa la spendiamo soddisfando i nostri bisogni primari (dormire, nutrirsi, lavorare, trascorrere del tempo con i nostri cari e molto altro), ci accorgiamo che disponiamo di un numero davvero limitato di ore per alimentare la nostra conoscenza del mondo vitivinicolo.
Dunque, Become Somm ha voluto mettere, a tua disposizione, 5 consigli testati che, personalmente, mi hanno permesso (e mi stanno permettendo tutt’ora) di apprendere efficientemente e velocemente qualsiasi concetto che riguardi la figura del sommelier;   rizza le parole più importanti​

2. Per ogni blocco memorizza le parole più importanti​

“il Médoc, celebre terriorio bordolose, presenta un ambiente pedoclimatico molto variegato; il clima risulta essere oceanico con forti influenze atlantiche, condizioni che permettono primavere miti, estati ventilati e inverni freschi. I suoli, più o meno sottili e drenanti, vedono una dominanza della componente argillosa con minore percentuale di calcare e marna, caratteristiche che permettono l’elaborazione di vini robusti e longevi.
Nel seguente esempio, basterà memorizzare le parole in grassetto – oceanico e argillosa -; verrà da sè intuire che il clima oceanico favorisce la presenza di forti venti notturni e diurni e che l’argilla comporti, nel vino, doti di struttura tannica e longevità.
Dunque, vi garantisco che tracciare delle parole chiavi per ogni blocco di paragrafo vi sarà di grande aiuto nel costruire il resto del discorso.

3. Un concetto è complicato? Consulta più fonti!​

Se non riesci a comprendere in ogni suo passaggio il processo di macerazione carbonica, non temere, internet pullula di blog e riviste digitali autorevoli che trattano questo tema. Ti assicuro che, leggere lo stesso argomento in più siti (o libriti faciliterà la comprensione dello stesso

4. Al termine di ogni capitolo crea un’infografica riassuntiva

C’è veramente poco da capire in questo punto; le infografiche sono armi potentissime nella comprensione di argomenti particolarmente lunghi e laboriosi.
L’infografica ha tutti i vantaggi dell’immagine: personalizzata, attraente, appetibile, ma soprattutto è facilmente memorizzabile. Ed è proprio per quest’ultimo che, lo sviluppo di grafici divertenti, dovrebbe essere un must per chiunque voglia apprendere concetti complessi e articolati.

5. Sfrutta l’intelligenza di ChatGPT

È inevitabile, l’avvento dell’intelligenza artificiale ha portato con se entusiasmo e malumori, ma noi cerchiamo di sfruttare queste nuove tecnologie a nostro favore. Gli usi di ChatGPT per studiare sono illimitati; ad esempio, possiamo chiedere a ChatGPT di riassumere un articolo di 1.000 e passa parole per comprendere un concetto in maniera più veloce. Oppure, possiamo formulare direttamente la domanda al chatbot che, attingendo ai miliardi di articoli online, potrà darti una risposta molto dettagliata e precisa. Attenzione però, è importante che la domanda venga formulata al meglio affinché il nostro valido collega possa fornirci la risposta più in linea con la richiesta

Considerazioni Finali

Volontariamente, mi sono astenuto dal darti consigli che a mio parere fossero scontati – studiare in un ambiente silenzioso, concentrarti, allontanare il telefono dai paraggi etc… -. Detto ciò, ti garantisco che adottando questi accorgimenti migliorerai il modo in cui studierai e apprenderai più facilmente i concetti che ti interessano. Mi auguro che queste dritte possano tornarti utili, cheers mate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *